Basta solo un incidente per far raddoppiare la polizza auto

Basta solo un incidente per far raddoppiare la polizza auto

Basta un piccolo tamponamento per ritrovarsi una mazzata (assicurativa), al rrinovo della polizza. Dopo un sinistro – ha stimo il portale dedicato a paragonare le offerte delle varie compagnie – i rincari possono lievitare fino al 98%. Secondo il sistema assicurativo bonnus/malus, in caso di incidente stradale l’automobilista responsabile del sinistro vedrà peggiorare di 2 punti la propria classe di merito, con conseguente rincardo del costo dell’RC auto.
TARIFFE SALATE
Analizzando un campione di oltre 14.000 preventivi raccolti nel primo trimestre dell’anno, il portale specializzato ah scoperto come, a parità di profilo, le tariffe assicurative possano addirittura raddoppiare e i rincari variare notevolmente da provincia a provincia. Per calcolare la variazione dei prezzi è stato preso a riferimento un campione di automobilisti in prima classe di merito che, a seguito di un sinistro con colpa, sono passati in terza classe con relativo aumento della migliore offerta media disponibile online. Dal controllo è emerso che la provincia dove un sinistro con colpa viene a costare di più è quella di Salerno; qui per un automobilista in prima classe di merito responsabile di un incidente, la media del miglior prezzo disponibile una volta scivolato in terza classe aumenta del 98,6% e, alla stipula di un nuovo contratto, dovrà sborsare 462 euro in più. Al secondo posto si posiizone sempre un’altra provincia campana, quella di Napoli; in questo caso il passaggio dalla prima alla terza classe di merito comporta un rincaro del 76,1% con un aggravio pari a 442 euro. Stessa sorte per gli automobilisti di Prato che, a seguito di un sinistro con colpa, devono fare i conti con un aumento medio del 75,8%, vale a dire 454 euro in più.
C’è pure da dire che il costo di base più alto – in alcune provincie è presto spiegato con l’alto numero di incidenti denunciati. E un conseguente numero di richieste della magistratura che spesso hanno fatto emergere frequenti truffe alle compagnie assicurative. Il quarto posto è occupato dalla provincia di Caserta, area dove un sinistro con responsabilità comporta un rincaro medio del 70,3% (corrispondente a 419 euro) mentre alla quinta posizione si trova la provincia di Palermo, dove l’aumento medio è pari al 63,6% e il conto finale più salato di 241 euro.
TOSCANA IN CRESCITA
Proseguendo nella top ten delle province italiane in cui causare un sinistro costa di più, la sesta posizione è occupata da un’altra provincia toscana, quella di Pistoia, qui, in media, gli automobilisti devono fare i conti con un aumento del 62,3% vale a dire 244 euro in più. Seguono le provincie di Pavia e Pisa.
A Milano un automobilista in prima classe di merito responsabile di un sinistro deve fare i conti con un aumento del 37,5% vale a dire 87 euro, mentre a Roma il rincaro medio, pari al 36,4%, corrisponde a 124 euro in più



Firma OTP | New

Perché scegliere il servizio di Firma Elettronica Avanzata:

  • COMODITA’: Firma utilizzando il tuo cellulare
  • RISPARMIO: I documenti arriveranno  subito nella tua casella email
  • SICUREZZA: Privacy e trasparenza sono garantite per legge