Rcauto, continuano le truffe online. Demozzi (Sna): Chiediamo alla politica di vietare la vendita di contratti complessi via internet

Rcauto, continuano le truffe online. Demozzi (Sna): Chiediamo alla politica di vietare la vendita di contratti complessi via internet

MILANO – Non si placa il fenomeno delle truffe online delle polizze Rcauto.
Ancora siti internet accusati di distribuire coperture false a danno degli ignari clienti.
Questi ultimi, come sembra oramai appurato, nel tentativo di risparmiare sul costo dell’assicurazione Rcauto, incappano quasi quotidianamente in veri e propri raggiri via internet. Per il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi “la politica dovrebbe intervenire vietando la vendita di contratti complessi online; nel migliore dei casi – aggiunge Demozzi – l’acquisto online di un contratto complesso viene effettuato superficialmente, quasi mai vengono lette e comprese le clausole contrattuali; nel peggiore dei casi, come per le polizze Rcauto dei siti oscurati e denunciati, il cliente sottoscrive e paga polizze fasulle cioè prive di copertura e validità legale”.
In questi giorni vengono segnalati i siti irregolari www.assicuratisicuri.com, | www.polizzainrete.com.
L’Ivass, intanto, raccomanda ancora una volta i cittadini di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via
WhatsApp), soprattutto se di durata temporanea.
Fonte – LINK



Firma OTP | New

Perché scegliere il servizio di Firma Elettronica Avanzata:

  • COMODITA’: Firma utilizzando il tuo cellulare
  • RISPARMIO: I documenti arriveranno  subito nella tua casella email
  • SICUREZZA: Privacy e trasparenza sono garantite per legge